La sindrome del nido vuoto come crisi o opportunità per la coppia?

Nido vuoto, pensionamento e crisi di mezza età: nuovi panorami per la coppia

La sindrome da nido vuoto è una fase della vita di coppia corrispondente all’uscita di casa dei figli, che lasciano la casa genitoriale per intraprendere il proprio percorso (trasferimento in altre città per studi, per lavoro, o in un’altra casa per vivere in autonomia o in coppia).
Per la coppia, tale periodo spesso coincide anche con il periodo del pensionamento e della cosiddetta crisi di mezza età.

Il rimanere da soli, senza più la presenza di figli nella quotidianità domestica, cambia radicalmente gli equilibri relazionali, non trovandosi più abituati ad una relazione esclusivamente a due e durante una fase del ciclo di vita già per sé delicata.

Un rischio (o una soluzione per alcuni) è che la coppia in realtà non si riesca a confrontare e a rilanciare come tale, perché magari dal nido vuoto si passa subito alla fase “nonni”, o per un ritorno in casa di figli dopo una separazione... in questi casi il rischio è che la coppia non si riesca a riequilibrare e a rilanciare.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa navigare più comodamente e meglio sul nostro sito, sperando di rendertelo ancora più interessante. Se desideri saperne di più o vuoi sapere come bloccarli  clicca QUI